Il Salento è una bellissima terra che offre molto da tanti punti di vista: i paesaggi, gli itinerari naturali, le spiagge, il mare, le bellezze architettoniche, le tipicità enogastronomiche, le feste e le sagre, gli eventi e i festival musicali. In questo angolo della Puglia, situata nella parte più sud-orientale della penisola italiana, ci sono tante località da visitare, tra il litorale brindisino, il golfo di Taranto e Leuca.

Veduta di Otranto

Il Salento è abitato da bellissime coste, ora formate da alte dune, e da bianche distese di sabbia, ora da scogliere e grotte con fondali mozzafiato. Il turista che cerchi un luogo dove cogliere tutta la particolarità del territorio, troverà posti incantevoli dove perdersi fra calette, insenature, distese di sabbia. E poi, ancora, come non nominare le estese e fitte pinete che arricchiscono i litorali delle coste salentine, oppure i vigneti e gli uliveti che occupano gli estesi appezzamenti dell’entroterra salentino?

Nel pianificare un viaggio nel Salento, dovendo immaginare un itinerario ideale, la scelta fra le migliori località della penisola salentina è piuttosto ardua. Sono tutte belle e tutte hanno qualcosa di speciale. Dovendone segnalare, però, alcune, suggeriamo quelle che offrono le attrattive più particolari.

Salento: Lecce, la città del Barocco

Torre sant'Andrea di LecceIl capoluogo del Salento è Lecce, una cittadina da visitare, malgrado si venga da queste parti per vivere il mare. In ogni più piccolo anfratto di Lecce si può ammirare una testimonianza della cultura di questo luogo. Lecce è il fulcro della “natura” e identità salentina, dista a pochi chilometri dal mare ed offre tanto al visitatore, sia per patrimonio artistico che per la varietà della vita notturna.

Dal punto di vista architettonico, Lecce si distingue per la caratteristica pietra leccese, per le piazze, il borgo e le chiese barocche situate nel centro storico. Parliamo della chiesa di Sant’Irene, della Basilica di Santa Croce e del Duomo e del Campanile. Nella grande Piazza Sant’Oronzo ci si stupisce di fronte all’Anfiteatro Romano, poco dopo si può ammirare la Colonna del Santo e la piazza dove sorge il simbolo della Lupa. La Lecce notturna è anche molto particolare, piena di “via vai giovane”, nelle vie del centro, di vita nei locali fino a tarda notte. Poco distanti da Lecce si possono visitare le marine leccesi, Frigole, Torre Chianca, Casalabate, Torre Rinalda, San Cataldo.

Salento: Porto Cesareo e Marine di Ugento

Torre Chianca a Porto CesareoFra le località più belle della parte ionica, spiccano Porto Cesareo e le Marine di Ugento. Porto Cesareo è famosa per l’ Isola dei Conigli, un lembo di terra paradisiaca. Il mare di questa zona è incantevole, e ha la caratteristica dell’acqua bassa per centinaia di metri, ottimo per chi ama passeggiare.

Le Marine di Ugento, nel tratto tra Torre San Giovanni, Fontanelle e Pescoluse, la costa si connota come una delle più belle di tutto lo stivale, con vaste distese di spiaggia di sabbia fine e bianca. La costa offre tantissima scelta di strutture ricettive, tra resort e villaggi turistici, spiagge attrezzate e libere.

Tra Gallipoli e Porto Cesareo, lungo la costa ionica settentrionale, è situata la bellissima baia di Porto Selvaggio, che raggiungiamo dopo un percorso a piedi nella bellissima macchia mediterranea, incantati dal meraviglioso spettacolo offerto da rocce basse, grotte e anfratti.

Salento: Otranto, la porta d’Oriente

Spiaggia di Alimini OtrantoSul litorale adriatico, la perla d’Oriente è Otranto, una località marittima molto bella e affascinante per i paesaggi, i colori, il mare, i tramonti. Come non trascorrere almeno un paio di giorni ad Otranto? La consigliamo vivamente! E se riuscite a lasciare Otranto, perché potreste innamorarvene e desiderare di soggiornare lì per tutta la durata della vacanza, percorrete il tratto di costa che da Torre Sant’Andrea porta fino ai Laghi Alimini.

Tornando ad Otranto, c’è da dire che questa località ha veramente tanto da offrire sotto molti punti di vista, principalmente quello storico ed estetico, incarnati nella bellissima Cattedrale, e dalla visuale che ci regala una serata a piedi lungo i Bastioni fino a scendere al livello del mare, dove si tuffano raggi di luce notturne. Ad Otranto ci si diverte anche, nelle serate estive, tra ristorantini scelti, pub, locali e piccole discoteche. Di giorno, invece, fra viuzze e vicoletti, si possono sfruttare le occasioni dello shopping di prodotti locali, tipici che solo qui potreste trovare.

Chi cerca le spiagge, e sicuramente tutti, in questa parte della Puglia, del Salento, potete visitare Torre Sant’Andrea, dove tra le rocce a picco sul mare si trovano deliziose spiaggette. Di lì a poco, dirigendovi a sud da Torre di Sant’ Andrea, raggiungete i Laghi Alimini e, poi, la spiaggia e la scogliera della Baia dei Turchi.

Salento: Santa Maria di Leuca

Santa Maria di Leuca Nel basso Salento, sulla costa adriatica si trova Santa Maria di Leuca, con il capo di Leuca, la punta estrema d’Italia, dove il Mar Jonio si unisce al Mar Adriatico. Sporgendosi dal promontorio del santuario si può osservare la distesa infinita di mare.

Leuca ha una ricca storia fatta di testimonianze di epoche diverse, tra grotte, insediamenti rupestri, chiese, cripte, castelli, palazzi. Ed un territorio dove perdersi tra ulivi secolari, rocce, insenature…

La costa di Santa Maria di Leuca si presenta ricca di grotte naturali, come quella di Ciclo, che vale la pena visitare via mare, dei fondali meravigliosi da esplorare con le immersioni.

Nel Capo di Leuca potete visitare la marina di Novaglie col suo porticciolo naturale ed il Ponte Ciolo. E la sera, per chi ama la vita notturna, non perdete Lido Azzurro, il punto di ritrovo di chi ama ballare all’aperto, una piccola discoteca quasi sul mare.

Salento: le spiagge più belle da visitare

Marina di Pescoluse
La spiaggia di Marina di Pescoluse, sul litorale ionico, è una delle più belle del Salento e si trova a metà tra Torre Pali e Torre Vado. E’ caratterizzata da una sabbia chiara e fina, come tutte le spiagge delle costa Ionica Salentina.

Marina di Ugento
Marina di Ugento è una spiaggia ampia, che si affaccia sul Mar Ionio ed ha spiagge bellissime, dalla sabbia chiara. Il mare cristallino e l’acqua calda durante l’estate. Qui si possono trovare spiagge attrezzate, locali con aperitivi e musica.

Punta Prosciutto
Nel comune di Porto Cesareo si trova una delle spiagge più belle del Salento, Punta Prosciutto, nella parte nord-ovest della penisola Salentina. Le acque sono basse e pulitissime, e la spiaggia è un ideale punto di balneazione per famiglie.

Baia dei Turchi
Sulla costa Adriatica, prevalentemente rocciosa, nella zona dei laghi Almini si trova la Baia dei Turchi, una spiaggia di sabbia fine, una piccola caletta che si lascia raggiungere via spiaggia o percorrendo una scalinata rocciosa. Il paesaggio è tipicamente selvaggio, per questo motivo molto affascinante.

Conca Specchiulla
La spiaggia si trova vicino ai Laghi Alimini ed è raggiungibile solo attraversando il villaggio turistico che le sorge accanto, altrimenti attraversando la pineta circostante. La caletta è circondata da scogli, il fondale marino è sabbioso, l’acqua pulitissima.